I parchi divertimento della Sardegna

  • Parco acquatico - Sardegna

La Sardegna è una meta perfetta per le famiglie con bambini. Oltre alle spiagge dai fondali bassissimi, sull'isola si trovano anche diversi parchi divertimento .

I parchi acquatici della Sardegna

Gli acqua park sono perfetti per godersi una giornata di sole e intrattenimenti insieme ai più piccoli. Due dei parchi acquatici più importanti della Sardegna si trovano nel cagliaritano. Il Diverland si trova a Quartucciu, sulla SS 125 al km 19. All'interno del parco è possibile svagarsi sugli scivoli e tuffarsi nella piscina onde ma anche rilassarsi nelle due vasche idromassaggio. La musica accompagna diverse attività per un divertimento a 360 gradi.

A Sarroch, a soli 33 km da Cagliari , si trova il Blufan . Anche in questo parco è possibile godersi gli scivoli, il divertimento , il relax e l'animazione avendo a disposizione ogni comfort (ombrelloni, sdrai, servizio ristorazione, bar ecc.).

Nel nord Sardegna , in Costa Smeralda a Baja Sardinia, si trova l' Aquadream . Sempre nella costa settentrionale, di fronte all' Isola Rossa e a pochissima distanza da Castelsardo , sorge invece l' Acquafantasy .

Adventure Park in Sardegna

Il primo parco avventura della Sardegna è stato creato nel 2005 ad Arborea . L' Adventure Park propone diverse piattaforme con altezza variabile (dai 4 ai 6 metri) con ponti tibetani , di legno o a ragnatela da percorrere. Il parco è stato allestito anche per altri due percorsi: fitness ed orienteering .

Il Parco avventura Le Ragnatele si trova ad Alghero , in Località Le Bombarde. Con i suoi percorsi suddivisi per livello di difficoltà risulta perfetto anche per i bambini . Piattaforme sospese, ragnatele e ponti tibetani sono pronti per essere affrontati con spensieratezza ed emozione all'insegna dello svago più estremo. Il parco offre diversi servizi: una zona picnic e griglia, un bar e un parco giochi per i più piccoli sono a disposizione dei clienti.

Altri adventure park sono il Koala di Domusnovas, il Parco di Monte Pisanu a Bono e il Parco delle emozioni nell'area di Molentargius a Cagliari, riservato esclusivamente ai bambini .

La Sardegna in miniatura

Un parco assolutamente da non perdere e perfetto per il divertimento dei più piccoli è la Sardegna in miniatura . Questo parco di Tuili (ad un km da Su Nuraxi di Barumini ) raduna in sé diverse aree tematiche. La zona Miniature permette di avventurarsi alla scoperta dei monumenti più importanti dell'isola, riprodotti fedelmente in scala.

Riproduzione dinosauro - Sardegna in miniatura L' area Dinosauri è la più amata dai bambini. In questo percorso i giganti preistorici, tra cui il terribile T-Rex, ricostruiti a grandezza naturale, prendono vita attraverso sofisticate tecniche animatroniche. All'interno della struttura è presente anche il Planetario , perfetto per i piccoli amanti delle stelle che vengono condotti, attraverso la voce narrante e realistiche proiezioni in un viaggio nel nostro sistema solare.

Altre aree tematiche importanti sono il Padiglione nuragico (con ricostruzioni degli antichi villaggi ) e la Biosfera , una cupola trasparente che ospita una piccola "foresta pluviale" con coloratissime farfalle tropicali, camaleonti e altre specie di animali e piante da proteggere.

Zoo e acquari in Sardegna

Simile alla Biosfera della Sardegna in miniatura è la Butterfly House di Olmedo , con ben 400 esemplari di coloratissime farfalle che svolazzano tra i visitatori.

I bambini affascinati dal mare troveranno il loro svago ideale negli acquari presenti in Sardegna. L' Acquario di Cala Gonone accoglie diverse specie di pesci, radunate in specifiche vasche per aree tematiche. La vasca del mare aperto è la più grande a accoglie pesci pelagici come le ricciole. Tra le vasche preferite dai più piccoli ci sono sicuramente la vasca dei piranha e quella tattile, dove è possibile accarezzare razze, ricci e stelle marine , imparando a toccare gli animali senza spaventarli.

La struttura accoglie in un'area apposita anche una Tartaruga Caretta Caretta , trovata gravemente ferita nel 2014 su una spiaggia ragusana. L'esemplare è cieco e per tale motivo non è possibile reintrodurlo in natura.

Un altro acquario da non perdere è quello di Nora , a pochissima distanza dal vivace paesino di Pula.

Il Parco degli Angeli si trova a Giba e ospita più di 28 specie animali . Oltre agli autoctoni (come il cinghiali e il cavallino della giara) sono presenti anche animali esotici come il lama, la zebra, i pappagalli e la capretta tibetana.

Fonti delle immagini: