Vacanze Sardegna 2016 - Soluzioni lowcost per tutti

  • Spiaggia in Sardegna

La Sardegna è spesso considerata una località di vacanza poco economica ma con una buona organizzazione è possibile fare una vacanza in Sardegna low-cost , approfittando delle offerte per il viaggio e l’alloggio, senza rinunciare al comfort e tantomeno alla bellezza della natura e dei paesaggi.

Arrivare in Sardegna spendendo poco

Potete raggiungere la Sardegna per le vostre vacanze sia in aereo che in traghetto , con scalo nei porti e aeroporti principali dell’isola. Esistono varie compagnie aeree a basso costo , che praticano delle agevolazioni sul prezzo dei viaggi, e delle compagnie propriamente low-cost , per esempio AirOne, Ryanair, Easyjet.

Sui siti delle compagnie potete trovare di frequente delle offerte per determinate tratte o periodi, ad esempio da Milano, Pisa e Roma per Cagliari e Alghero con Ryanair , oppure da Milano a Olbia con Easyjet .

Allo stesso modo, è possibile approfittare delle offerte traghetti periodiche. I collegamenti 2015 Moby Lines da Livorno, Piombino, Genova e Civitavecchia per Olbia hanno tariffe speciali di sola andata; la compagnia Tirrenia rende disponibili varie sistemazioni low-cost e propone offerte per le coppie , per le famiglie e per i gruppi, oltre alle occasioni per il trasporto del proprio mezzo, auto, moto, roulotte o camper.

Ancora, potete prendere in considerazione le opportunità di Grimaldi Lines , che per la Sardegna promuove le offerte per famiglie o piccoli gruppi, sconti stagionali per passeggeri e camper e superbonus per il trasporto gratuito dell’ auto o della moto.

Alloggi economici in Sardegna

Tra le strutture alberghiere il Domus De janas Sul Mare a Bari Sardo di fronte al mare, dispone di appartamenti di varie dimensioni e di un ristorante con ottima cucina; l’ Hotel Angedras ad Alghero è adiacente al centro storico, con arredi tipici sardi e una terrazza con vista sul mare.

Tra i bed and breakfast , accoglienti e familiari, vi segnaliamo L’Albero dei Limoni a Portoscuso , di fronte all’ Isola di Carloforte , con arredi rustici e giardino con barbecue, oppure il Sardinia Domus , ottimo se siete a Cagliari , che vi consente di girare comodamente per la città grazie alla sua posizione centrale.

Per un soggiorno rustico, potete prenotare a Muravera all’agriturismo Domu Incantada , perfetto per visitare la Costa Rei ; mentre a Olmedo trovate l’ Agriturismo Sa Suerera , un casale tra la macchia mediterranea in una zona comoda per raggiungere le cittadine di Alghero e Stintino .

Per una vacanza in campeggio in Sardegna , vicino a Sassari sorge tra ginepri e pini marittimi l’ International Camping Valledoria che dispone di bungalow e di piazzole con affaccio sul mare. A sud ovest nella favolosa location dell’ Isola di Sant’Antioco sorge il Camping Tonnara , con sistemazioni per ogni esigenza e il parco giochi per bambini.

Consigli per vacanze low-cost in Sardegna

Costa sarda Prenotare il viaggio on line è un modo rapido e sicuro che vi consente di valutare tutte le opzioni disponibili. Nel prenotare il volo verificate se è possibile avere un prezzo promozionale scegliendo uno specifico metodo di pagamento tra i vari disponibili.

Se intendete visitare una città , ad esempio Cagliari , Olbia , Alghero o Castelsardo , scegliete una sistemazione centrale per godervi anche la vita notturna e spostarvi agilmente anche a piedi o con i mezzi pubblici; se invece avete previsto una vacanza di sole, mare e natura , preferite una location già vicino alla spiaggia con inclusi i servizi di cui avete bisogno.

Per la ristorazione esistono soluzioni di vario genere, dalle pizzerie ai ristoranti tipici con buon rapporto qualità prezzo, senza contare che se alloggiate una struttura che lo consente, potete organizzare dei barbecue in giardino o usare la cucina integrata nell’alloggio.

Tra i passatempi e divertimenti ci sono molte opportunità low-cost di cui approfittare in un luogo tutto da scoprire come la Sardegna . Potete attrezzarvi con maschera e pinne per fare snorkeling tra i chiari fondali e le rocce sulle coste, noleggiare una bicicletta per fare lunghe passeggiate in campagna, visitare i siti archeologici e in particolar modo partecipare alle numerose sagre e feste che proliferano nella stagione estiva.