Traghetti Sardegna - Tutte le info su check in e imbarco

  • Tirrenia - Imbarco al Porto di Genova

Partire alla volta della Sardegna con i traghetti è una soluzione molto conveniente e semplice. Tuttavia è utile conoscere bene tutte le informazioni sul check in , i tempi di imbarco e altro, al fine di non arrivare impreparati il giorno del viaggio per l'isola.

Traghetti per la Sardegna 2018 - Prenota con noi!
Logo Traghetto

Usa il nostro motore di ricerca traghetti per scoprire tutte le offerte per la Sardegna e tutte le rotte attive. Aggiudicati il miglior prezzo sul mercato e prenota!

Al porto - trovare il molo di partenza e l'attesa dell'imbarco

Prima dell' imbarco sui traghetti per la Sardegna è necessario fare il check in con il personale di bordo. Il personale di bordo è facilmente visibile e si trova generalmente nel piazzale antistante alla nave, pronto per le varie operazioni. In questo modo sarà più facile trovare il molo di partenza , anche se esso è sempre specificato tra le info dei porti coperti dalle varie compagnie navali.

E' necessario presentarsi al check-in almeno mezz'ora prima della partenza se si viaggia senza auto o altro veicolo al seguito. Per sapere con esattezza quanto tempo prima presentarsi al molo per i controlli è consigliato prendere visione dei siti delle compagnie, anche se le tempistiche sono simili per tutte. Chi parte da porti esteri è tenuto a presentarsi all'imbarco almeno un'ora prima della partenza se senza auto. Nei giorni di grande afflusso comunque (specialmente nel weekend) si consiglia di presentarsi prima del limite previsto.

Per salire a bordo è necessario presentare un documento di identità valido e il biglietto.

L'imbarco con l'auto sul/nel traghetto per la Sardegna 

I passeggeri che viaggiano con auto al seguito sono tenuti a presentarsi prima degli altri, almeno 90 minuti prima della partenza nello specifico. La compagnia di traghetti Tirrenia specifica che chi parte da Genova e desidera imbarcare il proprio mezzo - essendo il porto particolarmente affollato - deve presentarsi almeno 2 ore prima dell'orario previsto per l'inizio della traversata.

L' imbarco dell' auto non si effettua in ordine di arrivo, ma in base alle decisioni del Comando di Bordo il quale ha la facoltà di stabilire, per motivi tecnici e a suo insindacabile giudizio, l’ordine di precedenza degli autoveicoli. Per poter accedere con il proprio veicolo è indispensabile, ovviamente, aver spuntato l'opzione auto in fase di prenotazione del proprio biglietto e aver inserito le dimensioni, le caratteristiche e la targa del veicolo. E' bene ricordarsi il ponte o garage dove ci si è parcheggiati. All’arrivo a destinazione si verrà guidati dal personale della compagnia navale nell’ operazione di sbarco .

Check-in a bordo ed assegnazione della cabina 

Reception della Tirrenia L' assegnazione della cabina avviene generalmente all'atto del check-in e la chiave deve essere ritirata alla reception di bordo o negli info point interni. Le disposizioni in merito variano da periodo a periodo e da compagnia a compagnia. Con Moby per esempio è comunque necessario presentarsi alla reception almeno un'ora e mezza prima della partenza, sia per l'assegnazione delle cabine che delle poltrone.

In ogni traghetto sono presenti alcune sistemazioni riservate ai disabili . Per prenotarle e acquistarle è necessario mettersi in contatto telefonico con la compagnia, in quanto queste cabine sono soggette a disponibilità particolarmente limitata.

L'imbarco in traghetti con animali

Per chi viaggia con animali sono previste alcune operazioni aggiuntive durante l'imbarco. Gli animali domestici vengono imbarcati solo se muniti di biglietto , del documento di vaccinazione antirabbica (se dovuta) e di certificato medico valido . E' richiesto l'uso della museruola e del guinzaglio per cani .

E' necessario ricordare che gli animali non possono accedere in cabina (ad eccezione di quelle a loro riservate), nella sala poltrone e nelle sale comuni. Sono invece ammessi sui ponti esterni della nave o nei ricoveri a loro adibiti a seconda della disponibilità dei posti. l padroni devono comunque provvedere al mantenimento dell'animale (cibo, acqua e ciotole) e al rispetto delle norme igieniche.

Alcune compagnie di traghetti, tra cui Moby e Tirrenia, mettono a disposizione speciali offerte dedicate agli animali domestici e ai loro padroni, permettendo loro di usufruire di particolari cabine pet friendly a loro dedicate. Anche le compagnie che non hanno sistemazioni per accogliere i cani permettono l'accesso in cabina dei cani guida dei non vedenti e dei cani di assistenza riconosciuti che accompagnano i diversamente abili.

Viaggiare in traghetto per la Sardegna - Donne incinte

Le donne in gravidanza sulla nave devono presentare in fase di imbarco la documentazione (compilata dal medico curante o da una struttura abilitata) che autorizzi il viaggio. Il certificato medico deve essere stato rilasciato non oltre le 48 ore prima della partenza. Questa condizione di partenza è posta alle donne oltre il settimo mese di gestazione.

L'imbarco non sarà in ogni caso permesso alle donne che hanno appena partorito o che si prevede partoriranno nei 7 giorni successivi alla partenza. Viaggiare in traghetto in gravidanza può infatti comportare dei rischi e, nel caso in cui il Comandante lo reputasse opportuno, potrà rifiutare l’imbarco di donne incinte che si trovino, a suo insindacabile giudizio, in condizioni di salute inadatte ad affrontare la traversata.

Fonti delle immagini: