Il mare selvaggio della Costa Verde - Piscinas, Capo Pecora e Scivu

  • Spiaggia di Scivu - Costa Verde

La Costa Verde è un'area della costa sud-occidentale della Sardegna che raggruppa diverse spiagge caratterizzate da imponenti scogliere, vegetazione mediterranea circostante e dune di sabbia . La zona fa parte del comune di Arbus .

La spiaggia di Piscinas

Spiaggia di Piscinas - Dune e macchia mediterranea La spiaggia di Piscinas della Costa Verde è resa particolarmente suggestiva dalle dune (tra le più alte d'Europa) che si estendono, una dopo l'altra, per tutto il litorale fino a fondersi con la macchia mediterranea. Il mare è ravvivato dai venti di Sardegna , specie dal maestrale , che modella le dune costituite da un arenile di un intenso giallo ocra.

Esplorando il fondale di Piscinas è possibile ammirare i resti di una antica nave britannica. Le alte e lunghe onde che caratterizzano questo tratto di male rendono la spiaggia di Piscinas la meta prediletta dagli amanti del kitesurf .

E' inoltre possibile approfittare di tutti i servizi : nell'area sono presenti hotel, bar e ristoranti e a ridosso del lido è presente un parcheggio . Una parte della spiaggia è attrezzata ed è quindi possibile noleggiare ombrelloni e sdrai per non farsi mancare il comfort assoluto.

Per raggiungere la spiaggia di Piscinas da Cagliari è necessario procedere sulla SS 130 per Iglesias per poi immettersi sulla SS 126 fino a superare Fluminimaggiore. al 77esimo km circa si prende il bivio a sinistra verso Ingurtosu. Procedendo su questa strada si incontra il parcheggio per la spiaggia di Piscinas.

La spiaggia di Scivu

Spiaggia di Scivu - Costa Verde Acque verde smeraldo e dune che si susseguono sinuose per tre chilometri di anerile: è la spiaggia di Scivu , un autentico paradiso naturale praticamente incontaminato.

Scivu non è facile da raggiungere: è necessario percorrere in auto la Strada Comunale Scivu , lontanissima da qualunque insediamento umano e una volta parcheggiato, proseguire a piedi attraverso una scalinata tra le dune. Questo luogo è dedicato agli amanti dei suoni e dei colori della natura selvaggia . Le acque raramente sono calme e, come in tutta la Costa Verde, i più esperti possono dedicarsi al surf.

In questo tratto di mare è anche possibile osservare diverse specie di pesci del Mediterraneo, caratteristica che lo rende particolarmente attraente per gli appassionati di snorkeling e del surf-casting . Il parcheggio , dotato di due piccoli chioschi-bar, è a pagamento . Sono disponibili due tariffe , una giornaliera e una per la sosta di mezza giornata. Nonostante la sua anima selvaggia, la spiaggia dispone di un servizio noleggio attrezzature.

La spiaggia di Scivu è raggiungibile da Cagliari percorrendo la SS 130 in direzione Carbonia per poi immettersi sulla SS 126 fino al bivio per Scivu.

La spiaggia di Capo Pecora

Capo Pecora - Rocce La punta meridionale della Costa Verde è costituita dalla suggestiva lingua di sabbia dorata e rocce granitiche di Capo Pecora . Il litorale si articola in diverse piccole spiagge, tra cui spicca la particolare spiaggia delle uova di dinosauro , chiamata così per via della forma assunta dalle rocce in questo tratto.

Le acque limpide e di un verde intenso sono abitate da una vivace fauna marina : per questo motivo e per il suo essere poco frequentata, Capo Pecora è una meta molto amata da chi pratica il diving. Non sono disponibili servizi di ristorazione nelle vicinanze, ma è presente un ampio parcheggio gratuito .

Altre spiagge molto famose della Costa Verde sono quelle del territorio di Iglesias , tra cui spicca quella di Masua , da dove è possibile ammirare il Pan di Zucchero.

Per raggiungere Capo Pecora è sufficiente superare Iglesias e da qui procedere verso Fluminimaggiore. Capo pecora si trova 4 km più avanti della spiaggia di Portixeddu.