Le sorprese di Villagrande Strisaili - Dove alloggiare e cosa vedere

  • Parco nazionale del Gennargentu - Villanova Strisaili

Villagrande Strisaili è un comune ogliastrino nella provincia di Nuoro. Il paese riserva diverse sorprese per quanto riguarda i paesaggi e l' archeologia della Sardegna .

Come arrivare a Villagrande in auto e in bus

Villagrande Strisaili si trova a circa 50 minuti di auto da Nuoro . Per raggiungere il paese dal capoluogo di provincia è sufficiente percorrere la SS 389 di Buddusò e prendere lo svincolo per Mamoiada /Arbatax. Si procede per 53 km e si imbocca la SP 27 seguendo le indicazioni per Villagrande.

Per raggiungere Villagrande da Cagliari è necessario, invece, imboccare l' Orientale sarda e procedere fino ad imboccare lo svincolo per Tortolì/Porto di Arbatax/Lanusei. Ci si immette quindi sulla SP 27 e si seguono le indicazioni per Villagrande Strisaili per altri 16 km. Si arriva a destinazione in circa due ore e un quarto.

Villagrande Strisaili si trova a poca distanza da Lanusei . Se ci si trova in vacanza in questo paese e si desidera visitare Villagrande sarà sufficiente percorrere con la propria auto la SP 27 per pochi chilometri.

Se si parte da Arbatax (o direttamente dal Porto di Arbatax ) con la propria auto è necessario immettersi nella Str. Complementare Mandas Arbatax e alla terza uscita della rotonda prendere Via Baccàsarda, seguendo le indicazioni per Cagliari/Barisardo. Si procede fino allo svincolo per Lanusei/Nuoro e si mantiene la destra seguendo le indicazioni per Villagrande Strisaili , fino ad immettersi sulla SP 27. In mezz'ora si giunge a Villagrande Strisaili.

Se si parte in autobus da Nuoro è sufficiente prendere la linea 302 dei trasporti pubblici dell'Arst, scendere alla fermata di Bivio Villagrande e da qui prendere il bus numero 9132 . In un'ora e un quarto si arriva alla meta.

Partendo da Cagliari dal Buon Pastore si arriva a Villanova Strisaili prendendo il bus Arst numero 103 fino a Tortolì - Fra Locci per poi salire sulla linea 302 fino alla fermata di Villagrande - Via Roma . Il percorso dura circa tre ore e mezza.

Il bus dell'Arst 9132 permette di arrivare da Lanusei a Villagrande Strisaili in 45 minuti.

Per raggiungere in autobus Villagrande da Arbatax è necessario prendere due linee dell'Arst: la 305 da Arbatax fino alla fermata di Tortolì Fra Locci e la 9133 fino a Villagrande Strisaili. Il percorso ha una durata di circa un'ora.

Hotel e ristoranti a Villagrande Strisaili

Le opzioni di alloggio a Villagrande sono tante e adatte ad ogni esigenza: B&B , agriturismi , hotel e affittacamere sono presenti su tutto il territorio del comune.

Il B&B ARIA ONA vanta una terrazza solarium e una cucina comune . E' la sistemazione ideale per chi desidera alloggiare in ambiente informale. A poca distanza dalla struttura è presente un parcheggio pubblico gratuito .

L' HOTEL ORLANDO RESORT si trova in Località Santa Barbara, ai piedi del Parco Nazionale del Gennargentu . La struttura è dotata di ogni comfort: sono presenti ben due ristoranti, una piscina all'aperto e un centro benessere . La colazione a buffet offre prodotti tipici della Sardegna.

L' AGRITURISMO MENHIR è una struttura immersa nel verde a conduzione familiare. La colazione offerta ogni mattina prevede torte e marmellate fatte in casa . Su prenotazione è possibile pranzare e cenare nell'agriturismo.

I ristoranti dove assaporare le pietanze tipiche della cucina sarda non mancano. Villagrande Strisaili è famosa per i gathulis , ciambelle fritte di patate e formaggio ovino.

L' Agriturismo Nuraghe Murtarba si trova a Villagrande Strisaili in Località Santa Lucia. Si tratta di una struttura posta a ridosso del lago Santa Lucia e che offre, oltre ad ottimi e abbondanti piatti della tradizione culinaria sarda, anche uno splendido panorama .

Il Ristorante Pizzeria Santa Barbara , in Località Santa Barbara, offre piatti della cucina ogliastrina , come i culurgiones . Tuttavia, chi non ama i sapori decisi della cucina sarda può rimanere soddisfatto gustando una semplice pizza in una struttura che si affaccia sul bosco.

Cosa vedere a Villagrande Strisaili - Tutte le attrazioni

Il territorio di Villagrande Strisaili comprende vaste zone di enorme interesse naturalistico e archeologico.

Il paese sorge alle pendici del massiccio montuoso del Gennargentu , che comprende le vette più alte della Sardegna. Il Parco Nazionale del Gennargentu è nato con l'intento di preservare le peculiarità geologiche, ambientali e faunistiche di questa zona montuosa. All'interno dell’area protetta sono stati creati dei piccoli sentieri per agevolare gli escursionisti . Durante l'esplorazione del parco è possibile ammirare le foreste di pioppi, agrifogli e noci e scorgere il muflone , animale simbolo della fauna sarda.

Lago Flumendosa - Villanova Strisaili A sette chilometri da Villagrande sorge, sulle sponde del lago Flumedosa , la frazione di Villanova Strisaili . Qui è possibile ammirare due tra i gioielli più selvaggi del territorio isolano: le Cascate di Rio 'e Forru e la Gola di Pirincanes , sempre compresi all'interno del parco protetto del Gennargentu.
Nel bosco in Località Santa Barbara il Flumendosa si riversa nel canyon Bau Vigo, andando a formare la scenografica Cascata di Sothai .

Nel comune di Villagrande Strisaili si trovano diversi siti archeologici . Il Parco di Santa Barbara ospita ben diciassette nuraghi , sette tombe dei giganti e una decina di villaggi nuragici . Nella frazione di Villanova Strisaili si trovano il parco archeologico di s’Arcu ‘e is Forros , con un nuraghe a tre torri, alcune capanne e un tempio, e un complesso pre-nuragico dove è possibile ammirare le domus de Janas e il menhir Sa Pred’e s’Orcu . Altre perle archeologiche sono i parchi nuragici di Troculu e di sa Carachedda .

Festa di San Gabriele - Villagrande Strisaili Villagrande Strisaili è famosa anche per le feste dedicate ai santi . A inizio luglio si festeggia Santa Barbara con una sagra nell'omonimo parco. Il patrono San Gabriele si celebra ad agosto, all'insegna dei balli sardi, della musica locale e dei costumi tradizionali.

Fonti delle immagini: