Sardegna ventosa - Come riconoscere i principali venti dell'isola

  • Onde del mare per effetto del vento in Sardegna

La Sardegna è una terra circondata dal mare e, come tale, più soggetta ai venti . Conoscere i venti e le loro direzioni permette di godersi al meglio la propria vacanza in Sardegna in tutte le stagioni.

La rosa dei venti in Sardegna

Rosa dei Venti - Sardegna La Sardegna è spesso investita da venti forti. I venti più importanti sono il Maestrale , proveniente da Nord-Ovest e il Ponente , proveniente da Ovest.

L'isola è spesso investita anche dallo Scirocco , vento caldo di sud-est che soffia dall'Africa sahariana. Questa corrente causa ondate di caldo intenso abbinate a piogge in estate e rende spesso l'aria "sabbiosa" a causa delle polveri provenienti dal deserto.

Il Maestrale in Sardegna

Il Maestrale è un vento dominante sull'isola. Si tratta di una corrente fredda che porta ondate di aria polare sulle coste del Mediterraneo . In estate il Maestrale è spesso un sollievo perché contribuisce all'abbassamento delle temperature e del tasso di umidità. Questo vento ha quindi generalmente un effetto mitigatore, anche se - a causa della sua forza - può favorire il propagarsi degli incendi , frequenti sull'isola nel periodo estivo.

In inverno il Maestrale soffia in modo più potente ed è spesso violento. Talvolta è il responsabile di mareggiate e porta con sè piogge e temporali.

Il Grecale in Sardegna

Il Grecale è un vento di nord-est. Colpisce in modo più intenso la parte nord-orientale dell'isola . Si tratta di uno dei venti potenzialmente più forti che soffiano sulla penisola italiana e sulla Sardegna.

Nella stagione invernale il Grecale è freddo e secco e può provocare tempeste. Durante l'estate invece soffia come piacevole brezza .

I mesi più ventosi in Sardegna

Spighe - Vento in Sardegna Il periodo dell'anno in cui i venti soffiano più forte è quello compreso da ottobre ad aprile a causa del Maestrale che, provenendo da nord, colpisce in modo più violento la costa settentrionale dell'isola e, in particolare, le Bocche di Bonifacio .

Ad essere maggiormente colpito dallo Scirocco è invece il sud della Sardegna . Lo Scirocco soffia nei mesi estivi e causa un aumento dell'afa.

Se si è in vacanza in Sardegna in estate è bene tenere presente che i forti venti possono causare mare mosso . Di conseguenza è bene conoscere la rosa dei venti e scegliere, durante  le giornate ventose, spiagge maggiormente protette da barriere naturali (dune, monti e pinete) o spiagge in cui presumibilmente il vento soffi in modo favorevole.

Fonti delle immagini: