Stintino - Tutte le spiagge da non perdere

  • Stintino - Panorama La Pelosa

Stintino è un delizioso paesino del sassarese che si affaccia sul mare. Ex villaggio di pescatori dediti alla cattura del tonno, Stintino vanta acque azzurre e cristalline. Progettare una vacanza in questa zona della Sardegna non può deludere: sono numerosissime le spiagge di Stintino da non perdere.

Stintino - La Pelosa

La spiaggia più famosa nei pressi di Stintino è La Pelosa . A guidare lo sguardo che si perde osservando il mare di un turchese intenso è la Torre della Pelosa , costruzione seicentesca che si staglia prepotente sul litorale.

Le acque della Pelosa sono sempre calme, anche nei giorni in cui il vento di maestrale è più forte. La tranquillità del mare è garantita dalla particolare posizione della spiaggia che, situata nel Golfo dell’Asinara , è protetta da barriere naturali, costituite dall’Isola Piana - piccola oasi in cui primeggiano i colori della macchia mediterranea - dall’ Asinara e dall’aspro promontorio di Capo Falcone , dove nidifica il falco pellegrino.

Le spiagge a nord di Stintino

Poco più a nord della Pelosa e come sua naturale estensione ci si imbatte nella piccola e intima spiaggia della Pelosetta , proprio a ridosso di Capo Falcone. Da qui è possibile ammirare la Torre della Pelosa in tutta la sua imponenza.

Un’altra spiaggia che merita di essere visitata nel territorio a nord di Stintino è Punta negra , caratterizzata dalla presenza di un molo in cui è possibile affittare piccole imbarcazioni.

Vicinissima a Punta negra e racchiusa tra una rigogliosa vegetazione mediterranea è Cala Lupo , una lingua di sabbia dorata e granulosa. Anche questo piccolo lembo costiero offre numerosi servizi ai bagnanti , che variano dalla ristorazione alla zona bar, fino alla presenza di spazi dedicati allo sport.

Le spiagge a sud di Stintino

Spiaggia delle saline - Panorama Anche nella zona sud del paese le sorprese non possono mancare. A soli 5 km da Stintino sorge la spiaggia delle Saline , che si estende per circa 1,5 km di costa. L’arenile è caratterizzato da candidi ciottoli che si alternano a sabbia color cenere, mentre l’acqua del mare appare di un intenso color smeraldo.

Dalla spiaggia si possono ammirare le rovine di antiche saline e una torre di avvistamento spagnola, elementi che regalano all’area un panorama particolarmente suggestivo.

Ezzi Mannu , a circa 4 km da Stintino, è un’altra località balneare da non perdere. Le acque sono variopinte, in esse si intrecciano sfumature di verde, di turchese e punte di blu. L’arenile è simile a quello della vicina spiaggia delle Saline: tra i granelli di sabbia fanno capolino piccoli frammenti di quarzo bianco.

Le migliori spiagge di Stintino per le famiglie

Stintino - Vista su Torre La Pelosa Le spiagge nei dintorni di Stintino si prestano perfettamente ad essere frequentate da famiglie con bambini . In particolare, la spiaggia della Pelosa e sua “sorella minore” La Pelosetta presentano un fondale molto basso che permette ai più piccoli di camminare a lungo in acqua senza il rischio di improvvisi sbalzi di profondità.

Altro pro di queste spiagge è la generale quiete del mare che, protetto dai tre faraglioni, difficilmente è scosso da onde importanti. Anche i più grandi della famiglia possono essere facilmente accontentati: in queste spiagge si può godere di ogni comfort.

E’ possibile noleggiare lettini e ombrelloni , sostare per un aperitivo al bar e parcheggiare la propria auto nel parcheggio a pagamento appositamente riservato ai turisti.

Nei mesi di luglio e agosto, queste due spiagge sono tra le più frequentate dell’intera Sardegna, perciò chi è alla ricerca di una vacanza rilassante potrà optare per la bassa stagione , dove i prezzi sono più contenuti e la zona è meno gremita.