Guida Ogliastra 2017-Vacanze Mozzafiato tra Mare e Montagna

  • Ogliastra costa

L’ Ogliastra è una regione geografica situata nella costa centro orientale della Sardegna. Per lungo tempo è rimasta poco collegata al resto dell’isola per la mancanza di adeguate infrastrutture, ma è proprio per questo che ha conservato quasi intatte negli anni le sue meraviglie naturali.

I collegamenti per l'Ogliastra

Voli Ogliastra A Tortolì si trova l’unico aeroporto in Ogliastra , che ha subito negli anni un’altalena di aperture e chiusure stagionali per la mancanza finanziamenti e piani di sviluppo. Al momento non sono ancora disponibili nuove tratte. L'aeroporto più vicino è quello di Cagliari , a circa 140 km.

Traghetti Ogliastra Da Arbatax parte la Tirrenia , con collegamenti verso due dei porti sardi principali, Cagliari e Olbia , e verso Civitavecchia e Genova . Sia ad Arbatax sia a Santa Maria Navarrese sono presenti i porticcioli turistici per le gite verso le spiagge incontaminate e irresistibili del Golfo di Orosei .

Auto Ogliastra Chi arriva in auto può percorrere la Nuova SS125 , più scorrevole, o la vecchia SS125 dir Orientale Sarda, che consente di addentrarsi per i comuni della provincia. Le altre direttrici importanti sono la SS198 Lanusei - Seui, la SS389 verso il passo di Correboi e la sua variante SS398 var Nuoro - Lanusei, infine la SS390 Lanusei - Loceri - Barisardo.

Autobus Ogliastra L’azienda di trasporti pubblici ARST collega in pullman comuni principali tra loro e con Cagliari, Nuoro, Sassari, Olbia. A Tortolì sono attivi anche i servizi con pulmino privato che collegano direttamente la zona a Cagliari e viceversa, una volta al giorno dal lunedì al venerdì.

Alloggi e ristoranti in Ogliastra

Per organizzare al meglio una vacanza in Ogliastra e vedere tutte le sue bellezze, è opportuno soggiornarvi per qualche giorno, approfittando della varietà disponibile di alloggi e ristoranti .

Villaggi e Resort: Tra i resort, si può sostare all’elegante LANTHIA RESORT , struttura a 4 stelle con accesso diretto alla propria spiaggia privata a Santa Maria Navarrese . Ad Arbatax, l' HOTEL CLUB SARACENO a 4 stelle è collocato sulla spiaggia privata San Gemiliano. Dotato di un ristorante e due bar, offre inoltre una piscina all'aperto, animazione, svariate attività sportive e mini club.
Hotel: Per visitare le zone a ridosso del Gennargentu si può fare sosta all’ HOTEL SILANA a Urzulei, con ampia piscina all'aperto, oppure all’ HOTEL ORLANDO RESORT a Villagrande Strisaili nel rigoglioso bosco di Santa Barbara. A pochi km dal porto di Arbatax , nel centro di Tortoli si trova l' ALBERGO RESIDENZIALE LA CORTE con le sue curate camere e suite, arredate in stile moderno.
Bed and Breakfast: Tra i B&B potete scegliere, ad esempio, tra la ricercatezza di LE STANZE DI PATIKA a Tortolì o la calda semplicità della colazione mediterranea in giardino al B&B NONNA LELLETTA a Lanusei . Il B&B BEATRICE ad Ulassai offre delle stanze curate nei minimi dettagli, arredate con materiali come pietra, legno e terracotta.
Campeggi: La zona è molto ricca di campeggi con varie tipologie di sistemazioni, ad esempio il CAMPING ISCRIXEDDA a Lotzorai con ampie piazzole sotto un bosco di pini e il CAMPING ORRI , nell’omonimo lido a Tortolì.
 
Ristoranti Ogliastra Se volete assaporare i cibi locali in un perfetto clima genuino, potete visitare l’ OVILE BERTARELLI sulll'Altopiano del Golgo a Baunei oppure godervi una cena vicino al mare al RISTORANTE LUCITTA in Via Agostino Saba 10 a Tortolì.

Spiagge ed escursioni in Ogliastra

Cala Mariolu Ogliastra Situata tra il mare e i monti del Gennargentu, l’ Ogliastra è uno dei posti più favorevoli per vivere una vacanza tra spiagge ed escursioni . Le cale del Golfo di Orosei, Cala Goloritzè , Cala Mariolu e Cala Sisine per citarne alcune, sono delle vere e proprie perle cristalline a ridosso di un costone roccioso che le delimita verso ovest. Lungo la costa si possono ammirare anche le spiagge di Cala Gonone e più a sud quelle di Tortolì , con la piccola e deliziosa baia di Porto Frailis o il Lido di Orrì, e ancora la spiaggia della Torre di Barì a Bari Sardo e Marina di Cardedu , di Tertenia e di Gairo .

In bassa stagione si possono organizzare percorsi naturalistici, tra grotte e siti archeologici oppure svolgere attività come l’arrampicata su pareti rocciose, biking e trekking . In particolare consigliamo il Selvaggio Blu , percorso di trekking tra i più impegnativi e affascinanti d’Italia. Nonostante il territorio ogliastrino non sia collegato dalla rete ferroviaria regionale, è ancora attiva la linea turistica della ferrovia a scartamento ridotto con i viaggi del Trenino Verde tra Arbatax e Mandas, che permette di assaporare i paesaggi dell’interno.

Perda Liana Le vie interne aprono lo spazio al Parco Nazionale del Golfo di Orosei e Gennargentu e più a sud al Parco dei Tacchi d’Ogliastra , con le caratteristiche alture sovrastate da uno zoccolo montuoso. Nei dintorni è possibile visitare il monumento naturale di Perda Liana , i resti di Gairo Vecchio , paese fantasma andato distrutto nell’alluvione del 1951, l’antica chiesa campestre di San Salvatore a Ussassài, la Scala di San Giorgio e il nuraghe Serbissi a Osini e l’imponente grotta Su Marmuri a Ulàssai. Più a nord, tra Orgosolo e Urzulei c’è la Gola di Gorropu , un enorme canyon derivato dall’azione erosiva del Rio Flumineddu e raggiungibile attraverso un sentiero escursionistico.

Maria Lai Ogliastra In estate si può partecipare a feste religiose, tra le quali ricordiamo Stella Maris ad Arbatax e Su Nenniri a Barisardo, visitare le sagre paesane come la sagra del Prosciutto a Talana e la famosa sagra del vino a Jerzu Calici di Stelle e immergersi nei racconti tra il teatro e la letteratura del Festival dei Tacchi .

Da segnalare, ancora, i percorsi di arte contemporanea a Tortolì con il museo a cielo aperto Su Logu e S’Iscultura , a Tertenia con le opere dello scultore Albino Manca ma soprattutto a Ulàssai, un centro molto vivo dal punto artistico con il museo Stazione dell’Arte dedicato alla scomparsa artista ogliastrina Maria Lai .