Mamoiada - I migliori B&B, il Carnevale e Autunno in Barbagia

  • Mamoiada - Carnevale e maschere

Mamoiada è il cuore della Barbagia . Il paese, con poco più di 2000 abitanti, si anima ogni anno in occasione del Carnevale mamoiadino , una delle festività più famose e antiche dell'intera Sardegna .

Raggiungere Mamoiada - Percorsi in auto e in bus

Mamoiada è facilmente raggiungibile in auto e con i mezzi pubblici da diverse località della Sardegna.

Per arrivare a Mamoiada da Cagliari è consigliabile utilizzare la propria automobile. E' sufficiente immettersi nella SS 131 Diramazione Centrale Nuorese e prendere l' uscita per Nuoro/Tortolì e, successivamente, quella per Mamoiada / Lanusei /Orgosolo. Una volta imboccata la SS 389 di Buddusò e del Correboi e dopo averla percorsa per circa 12 km si prende lo svincolo per Mamoiada. Il percorso ha una durata di due ore.

Se si parte da Nuoro il viaggio sarà breve e molto semplice. E' necessario imboccare la SS 389 e seguire le indicazioni per Mamoiada , prendendo infine lo svincolo per Mamoiada/Arbatax. In 20 minuti si giunge a destinazione.

Lo scalo portuale di Arbatax dista 67 km da Mamoiada. Per raggiungere il paese si prende la SP 27 e si prosegue per immettersi sulla SS 389 . Seguendo le indicazioni per Villanova S./Nuoro/Fonni, si prende infine lo svincolo per Mamoiada. Il viaggio in auto dura poco più di un'ora.

Olbia si trova a circa un'ora e 20 di auto da Mamoiada. Essendovi un importante scalo aeroportuale , Olbia rappresenta uno dei luoghi ideali da cui partire per un'escursione alla volta di Mamoiada. Una volta imboccata la SS 131 si seguono le indicazioni per Cagliari/Nuoro e poi per Lanusei/Mamoiada. Presa la SS 389 si imbocca infine l'uscita per Mamoiada.

Partendo da Nuoro può essere una buona opzione anche raggiungere Mamoiada in autobus . La linea numero 529 dell'Arst parte dalla stazione dei bus - Cant. Manasuddas e, in poco più di un'ora, giunge  a Mamoiada.

Prendendo due linee dei trasporti pubblici dell'Arst è possibile raggiungere Mamoiada in bus da Arbatax . La linea 303 permette di arrivare a Tortolì in una ventina minuti. Da qui la linea 302 dell'Arst permette di raggiungere Mamoiada in un'ora e un quarto.

La linea 514 dell'Arst collega invece Olbia a Mamoiada. Il percorso ha una durata di quasi tre ore.

Alloggiare a Mamoiada - I B&B più quotati

I Bed and Breakfast sono le strutture ideali per accogliere i viaggiatori che desiderano vivere appieno della vita mamoiadina .

Il B&B S'ORTENSIA è ubicato nel centro di Mamoiada e vanta un piccolo giardino interno per il relax degli ospiti. Le camere dispongono di bagno privato e offrono una vista sul giardino. Tutte le mattina viene servita una colazione all'italiana fatta in casa.

Il B&B DA VANZELI mette a disposizione degli ospiti della struttura una cucina in comune . E' presente un parcheggio gratuito in loco.

In posizione centralissima sorge il B&B MAMOIADA CENTRO . Tutte le camere della struttura dispongono di bagno privato e di un terrazzino arredato . A disposizione degli ospiti anche una cucina di uso comune .

A Mamoiada non mancano ristoranti dove è possibile gustare un'ottima cucina tradizionale sarda .
Il Ristorante Sa Rosada si trova in Piazza Europa 2 e permette di gustare i caratteristici sapori di Sardegna. Salumi, formaggi e piatti a base di carne (ma non solo) sono accompagnati da ottimo vino locale .

Il piccolo Ristorante-pizzeria Il Ritrovo , in Via Vittorio Emanuele 101, permette di assaporare i sapori della Barbagia in un ambiente spartano e accogliente. I piatti di terra sono il pezzo forte del ristorante, ma, chi non amasse questo tipo di cucina, potrà gustare una semplice pizza in pieno relax.

Tutte le attrazioni di Mamoiada - Il carnevale barbaricino, le maschere e Autunno in Barbagia

Mamuthones - Carnevale mamoiadino Mamoiada è la meta irrinunciabile per chi desidera vivere intensamente le ancestrali tradizioni della Barbagia. Il Carnevale di Mamoiada è il più famoso e antico dell'intera Sardegna e riunisce ogni anno moltissimi turisti e appassionati. I simboli della festa sono le maschere dei Mamuthones e degli Issohadores che fanno la loro prima apparizione ogni 17 gennaio, in occasione della festa di Sant'Antonio del Fuoco e continuano a danzare e ad allietare i partecipanti per tutta la durata del Carnevale.

In occasione di questi periodi di festa ci si riunisce nella piazza principale del paese e si attende la sfilata delle due maschere . I Mamuthones indossano vestiti scuri, di pelle di pecora nera, e una maschera di legno; si muovono all'interno della processione con ritmi lenti, scuotendo i pesanti campanacci.

Issohadores - Carnevale e sfilata Più allegri gli Issohadores che sfoggiano un vestito bianco e rosso con bottoni dorati e una berritta, dando movimento alla processione catturando con il lazo le donne che assistono alla festa. L"allacciata", secondo la tradizione, avrà tanta fortuna e felicità.

Le maschere del Carnevale di Mamoiada sono esposte al Museo delle maschere mediterranee , nato con l'intento di riunire le tradizioni carnevalesche isolane e quelle dei restanti paesi mediterranei. La prima sala del museo introduce i visitatori tra il Carnevale mamoiadino, attraverso un video ricco di suoni e colori di Sardegna. Si viene poi introdotti in una seconda sala dove è possibile ammirare tutte le maschere del Carnevale sardo e della Barbagia in particolare (tra cui i Mamuthones e gli Issohadores) per poi proseguire verso un terzo ambiente dove sono esposte le maschere alpine , iberiche e balcaniche .

Un altro grande evento è l'appuntamento mamoiadino con la manifestazione Autunno in Barbagia , che ha luogo generalmente ogni anno durante i primi di novembre. Autunno in Barbagia riunisce 32 paesi della Sardegna che aprono le loro "cortes" al fine di valorizzare i prodotti e le tradizioni locali .

Durante la tappa di Mamoiada è possibile assaporare i tipici piatti mamoiadini preparati da chef locali e farsi guidare tra i segreti ancestrali del luogo, andando alla scoperta delle tradizioni artigiane e delle Maschere , che faranno la loro apparizione in una processione appositamente organizzata per l'occasione.

Fonti delle immagini: