Iglesias - Le spiagge mozzafiato e le vivaci tradizioni

  • Cala Domestica - Galleria dei minatori - Spiagge di Iglesias

Iglesias è un paese del Sulcis Iglesiente, situato nella parte sud-occidentale della Sardegna. Il suo nome, di origine spagnola, significa "chiese". Il comune, oltre a registrare un'ampia presenza di sedi della vita religiosa , è anche un centro minerario molto importante.

Come arrivare ad Iglesias

In circa un'ora di viaggio in auto è possibile raggiungere Iglesias da Cagliari . E' sufficiente percorrere la SS 130 Iglesiente seguendo le indicazioni per il paese.

Un treno regionale di Trenitalia collega Cagliari a Iglesias. Il percorso ha la durata di un'ora: dopo sole tre fermate ( Aeroporto di Elmas - Decimomannu - Villamassargia) si arriva a destinazione.

Per raggiungere Iglesias dal capoluogo sardo con i mezzi pubblici è possibile prendere la linea numero 803 dell'Arst , che in circa un'ora e venti minuti conduce alla meta.

Sistemazioni e ristoranti ad Iglesias

Ad Iglesias si trovano diverse strutture alberghiere pronte ad accogliere i viaggiatori ed adatte a qualunque esigenza.

Chi ama la natura e il cibo genuino può sicuramente optare per l' AGRITURISMO SA ROCCA . Le camere della struttura vantano un piccolo balcone dal quale è possibile ammirare le campagne circostanti. Il ristorante serve piatti tipici della zona dell'iglesiente, proponendo prodotti di propria produzione , come formaggi, carni e salumi. E' possibile prenotare anche eventuali pranzi al sacco , in modo da godere appieno delle escursioni nel territorio, senza rinunciare alla buona cucina.

L' EURO HOTEL IGLESIAS è una struttura a 4 stelle, che ben si adatta ai viaggiatori attenti ai dettagli. L'arredamento è classico, con mobili di legno pregiato. Il ristorante dell'albergo si trova a 600 metri di distanza, nel centro storico di Iglesias. In loco è presente un parcheggio gratuito al coperto riservato agli ospiti.

Il B&B DOMUS VISTA è la sistemazione perfetta per chi ama gli ambienti semplici ma curati. La colazione è servita in un'ampia terrazza da cui è possibile godere della vista sulla città .

I ristoranti ad Iglesias sono numerosi e in molti di essi è possibile gustare dell'ottima cucina sarda preparata con prodotti genuini e di prima qualità. In particolare, vista la vicinanza con il mare, ad Iglesias è possibile assaggiare i piatti tipici di pesce (come la frugula alle arselle), generalmente trascurati a favore dei menù di terra.

Il Ristorante Villa di Chiesa si trova in Piazza Municipio 9. I piatti proposti sono generalmente preparati con il pescato del giorno .

L' Agriturismo Saludi e Trigo - situato in Località Cuccurru Murtas - è immerso tra il verde delle colline e le brune montagne. Nel giardino è presente un' ampia piscina . Le pietanze proposte variano dalle verdure grigliate dell'orto ai ravioli al sugo, dalla frittura mista di pesce ai raviolini dolci fritti.

Attrazioni di Iglesias - Le spiagge e le feste di paese

Cattedrale di Santa Chiara di Iglesias Ad Iglesias le feste religiose sono molto sentite. Non a caso il nome del paese significa "chiese": tra esse spicca la Cattedrale di Santa Chiara , in stile romanico. Di particolare interesse sono i riti della settimana Santa , organizzati prima della Pasqua dall'antica Arciconfraternita del Sacro Monte, fondata nel periodo di dominazione spagnola. Durante il martedì Santo di ogni anno si svolge la processione dei misteri : durante questa manifestazione i Baballottis (figure tipiche dei culti dell'Iglesiente) portano in spalla le sette statue che rappresentano la passione di Cristo . Il venerdi Santo i confratelli del sacro Monte (chiamati "Germani") organizzano un corteo in maschera in cui compaiono vari personaggi della vita di Gesù: la Maddalena e San Giovanni, Nicodemo e Giuseppe di Arimatea (chiamati Is Varonis). Chiudono la processione la statua del Cristo senza vita, portata dai fedeli, e quella dell'Addolorata.

Una tradizione non religiosa ma comunque da non perdere è quella del corteo storico medievale , che si svolge ogni anno nel periodo di agosto. In questa occasione, nelle vie del centro storico, si riversano centinaia di partecipanti vestiti con splendidi costumi medioevali e che vanno a rappresentare, con la loro sfilata, i quattro quartieri storici della città: Castello, Santa Chiara, Fontana e Mezo. Questa festa è di grande valore artistico e culturale ed è unica nel suo genere. La ricostruzione dei costumi si ispira al periodo della dominazione pisana, epoca in cui Iglesias si chiamava ancora Villa di Chiesa e accoglieva sempre più borghesi di origine toscana.

Pan di zucchero visto dalla spiaggia di Masua - frazione di Iglesias Iglesias è storia, è tradizione, è spiritualità; ma è anche un luogo in cui la natura umana si fonde con paesaggi spettacolari . Il creato è l'altro protagonista assoluto di questa perla del sud Sardegna. La spiaggia più famosa di Iglesias è la spiaggia di Masua , caratterizzata dal monumento naturale più scenografico della Sardegna: il Pan di Zucchero . Come una zolla zuccherosa questo scoglio di colore chiaro galleggia nelle acque azzurro-verdi di Masua, garantendo un tramonto che lascia senza fiato.

Altre spiagge da non perdere nel territorio di Iglesias sono Porto Paglia (appartenente al comune di Gonnesa) e Cala Domestica , una deliziosa insenatura protetta dai venti dalla possenti e bianche falesie calcaree, dalla vegetazione mediterranea e da piccole dune. Il basso fondale e le acque limpide rendono Cala Domestica il luogo ideale per praticare lo snorkeling . Il paesaggio è ulteriormente impreziosito da una torre spagnola e dai resti del lavoro dei minatori che in passato vi costruirono depositi e scavarono delle gallerie. Masua, Porto Paglia e Cala Domestica fanno parte delle selvagge spiagge della Costa verde .

L'attività mineraria del paese è raccontata nel Museo dell'Arte Mineraria e in quello delle Macchine. Le miniere del Sulcis-Inglesiente fanno oltretutto parte del parco Geominerario della Sardegna , riconosciuto come luogo di interesse archeologico industriale dall'UNESCO.

Fonti delle immagini: