Escalaplano - Hotel, ristoranti ed attrazioni in paese e nei dintorni

  • Nuraghe Arrubiu - Orroli, vicino ad Escalaplano

Al confine tra l'Ogliastra e la provincia di Cagliari, protetto dalla rigogliosa vegetazione e dai corsi d'acqua, sorge il paese di Escalaplano . Abitato fin dalla preistoria per via di queste condizioni favorevoli, Escalaplano comprende nel suo territorio siti archeologici di notevole importanza regionale, dove è possibile ammirare le domus de janas , i templi a pozzo e alcuni esempi di architettura nuragica . La maggiore attrazione di Escalaplano, tuttavia, sono le feste religiose .

Arrivare ad Escalaplano in auto e con i servizi pubblici

Per arrivare a Escalaplano in auto da Cagliari è necessario prendere la SS 387 del Gerrei e imboccare la SP 25 per poi proseguire sulla Strada Comunale Silius - Ballao , seguendo le indicazioni verso Escalaplano. Il percorso dura circa un'ora e mezzo .

Altro punto perfetto da cui raggiungere Escalaplano è Arbatax . Partendo dal Porto di Arbatax si imbocca l'Orientale Sarda e si prosegue per circa 6 km seguendo le indicazioni per Barisardo/ Muravera /Cagliari. Si svolta sulla Strada Militare (indicazioni per Perdasdefogus) per poi ci si immette sulla SP 13 (da percorrere per 18 km) e successivamente sulla SP 10. Si giunge ad Escalaplano in poco più di un'ora e venti minuti.

In due ore e mezza circa si può arrivare ad Escalaplano in autobus da Cagliari . Presa la linea 108 dell'Arst per San Vito si prosegue fino alla fermata di Ballao - Via Cagliari. A Ballao si effettua il cambio linea e si prende il bus numero 102 diretto ad Escalaplano.

Alloggiare ad Escalaplano e dintorni - le migliori sistemazioni

Per visitare il territorio di Escalaplano è consigliabile soggiornare nei paesi vicini come Mandas , Orroli e Ballao .

A Orroli , comune in cui sorge il famoso e ben conservato Nuraghe Arrubiu , è possibile alloggiare in Bed and Breakfast e suggestivi villaggi .

Il B&B CHARME SA PARDINA vanta un parcheggio privato e una reception attiva 24 ore su 24. E' possibile prenotare in struttura diverse escursioni e noleggiare delle biciclette per esplorare autonomamente il territorio.

Il VILLAGGIO ANTICHI OVILI a Orroli è la sistemazione ideale per chi ricerca una struttura con un'architettura caratteristica, per vivere appieno la propria esperienza nel territorio sardo. Le sistemazioni del Villaggio sono costituite da ricostruzioni di capanne pre-nuragiche , perfettamente arredate negli interni in un moderno stile sardo .

A Ballao si trova invece il B&B SU SEMUCU che vanta un salone comune e un giardino a disposizione degli ospiti.

Chi desidera pranzare e cenare ad Escalaplano può fare affidamento sul Ristorante Locci (in via Verdi 33), uno dei pochi luoghi del paese dove è possibile gustare cibo tipico.

A Orroli , invece, il Ristorante Da Pieretto , posto in via Demuro al di sotto del Municipio, offre una cucina casereccia a prezzi competitivi in un ambiente informale.

Attrazioni ad Escalaplano e dintorni - Natura, tradizione, cibo e archeologia

Ad animare il paese di Escalaplano sono le feste in onore dei Santi . Il 17 gennaio si festeggia Sant'Antonio Abate e tre giorni dopo è il turno del patrono, San Sebastiano . Il 24 giugno si festeggia, invece, San Giovanni . In occasione di queste ricorrenze, il fuoco dei falò , le sfilate in abito tradizionale e le pietanze tipiche della cucina sarda colorano l'intero paese di Escalaplano.

La Sagra dell'olio di lentisco e del formaggio è un altro evento da non perdere, così come il Ferragosto escalaplanese , all'insegna di balli e canti folcloristici.

Dal punto di vista architettonico, merita una visita la Chiesa di San Salvatore , anticamente costruita in "ladiri" (mattoncini di fieno e paglia) e oggi ristrutturata con materiali moderni.

Spostandosi dal paese ed esplorando il territorio circostante le sorprese non mancano. Dal punto di vista naturalistico il paesaggio è unico nel suo genere.

A pochi km di distanza da Escalaplano, nel territorio di Orroli, Nurri e Siurgus Donigala, sorge il Lago Mulargia , nato negli anni '50 per alimentare gli acquedotti di alcuni comuni della provincia di Cagliari. Si tratta di una vera e propria oasi naturalistica : durante le escursioni sul Lago, con il suggestivo piccolo battello turistico o con la canoa, è possibile ammirare la tipica fauna lacustre , che attrae anche gli appassionati di pesca sportiva.

Il comune di Escalaplano è ricco di testimonianze dell'età nuragiuca e pre-nuragica. In Località Santu Giuanni si trovano le domus de janas e, in diversi punti del comune escalaplanese, è possibile ammirare i nuraghi , come quelli di Fumia , Perd'e Utzei e Perducatta . A ridosso del fiume Flumineddu, in Località Is Clamoris, è possibile ammirare anche un pozzo sacro e una fontana nuragica .

Nuraghe Arrubiu - cinta esterna Il complesso nuragico del Nuraghe Arrubiu sorge nel comune di Orroli . Il Nuraghe è polilobato: è l'unico dell'intera Sardegna che presenta ben cinque torri intorno alla torre principale.

 L'intera struttura, risalente al 1500 a.C., è circondata da una cinta esterna, circondata a sua volta da altre sette torri difensive .

Interno del Nuraghe Arrubiu Il Nuraghe Arrubiu è in ottimo stato di conservazione e deve il suo nome ai licheni che, ricoprendolo, gli hanno conferito un colore rossastro .

 

Fonti delle immagini: